Flavia mentre fa un'immersione

Open Water Diver – Prendere il brevetto da sub

Brevetto da sub: corso Open Water Diver (OWD)

Prima di partire per il Sud Est Asiatico avevo deciso di fare il corso di sub. Ci stavo pensando da tanto tempo ed ecco che mi si presenta l’occasione di andare a Koh Tao: con un numero di brevetti annui paragonabile a quelli rilasciati in tutta l’Australia, quest’isola della Thailandia è il luogo ideale per chi vuole fare immersioni!

L’Open Water Diver Course è il primo brevetto che viene rilasciato dal Professional Association of Diving Instructor – PADI – organizzazione riconosciuta a livello mondiale per le immersioni subacquee. Ho scelto di andare nella stessa scuola di sub in cui Daniele aveva fatto il corso tre anni prima, Easy Diver, e devo dire che mi sono trovata molto bene: istruttori preparati, personale affabile, corsi in inglese (parlano anche altre lingue) e convenzioni con resort molto belli.

Quando mi sono iscritta al corso di sub ero un po’ titubante. Non fraintendetemi, adoro il mare, ho imparato prima a nuotare che a camminare, ma fare immersioni è tutta un’altra storia.

La sensazione di andare sott’acqua con le bombole è contrastante: da un lato fa impressione respirare attraverso il regolatore, per noi esseri umani non è assolutamente naturale, soprattutto all’inizio. Dall’altro lato è affascinante, le meraviglie che si possono vedere sono talmente tante che non si possono descrivere tutte insieme. Vi dico solamente che durante la mia terza immersione ho visto da vicino una splendida tartaruga: sembrava enorme, anche se il mare rende tutto più grande, e stava appoggiata sulle zampe anteriori, guardandomi!

In che cosa consiste il corso?

  • 4 giorni di corso
  • Lezioni teoriche per capire i principi base delle immersioni subacquee
  • 5/6 immersioni (immersioni in acque confinate + immersioni in mare aperto)
  • Obiettivo: imparare a fare immersioni autonomamente
  • Certificazione subacquea PADI a fine corso per immersioni fino a 18 metri

Quale scuola di sub scegliere?

Quando devi scegliere una scuola di sub, consiglio di considerare questi fattori:

  • Hanno un istruttore che parla la tua lingua?
  • Quanti studenti ci sono per ciascun gruppo?
  • A che ora partono la mattina?
  • Il mio corso include una visita a uno dei migliori siti di immersione di Koh Tao?
  • L’attrezzatura è in buone condizioni e della mia taglia? Le scuole di Koh Tao hanno un buon record per attrezzatura e manutenzione, ma non fa mai male chiedere.
  • L’istruttore è qualificato?

Quanto costa?

Oper Water Course + alloggio: 9.000 baht (circa 245€)
Refresh Course (2 immersioni): 2.000 baht (circa 55€)
Curry verde: 80 baht (circa 2€)
Birra Chang piccola: 50 baht (circa 1,5€)
Fruit shake: 30 baht (circa 0,8€)

  • bridge-browser-top
  • bridge-browser-top
  • bridge-browser-top
  • bridge-browser-top
  • bridge-browser-top
  • bridge-browser-top

    Per me fare immersioni è un po’ come perdersi in un sogno: entrare in mondo diverso dal nostro, in punta dei piedi e senza disturbare, cercando di coglierne l’essenza e di catturarne i momenti migliori.

    E tu, hai mai fatto un’immersione? Se si, qual è la cosa che ti piace di più dell’essere sott’acqua?
    Se ti va di farmi sapere la tua opinione o di darmi qualche consiglio per la prossima meta per le immersioni, lasciali qui sotto nei commenti oppure sui social utilizzando l’hashtag #BlackSheepInMilan 🙂

    Annunci
    Flavia Piantino Gazzano
    flavia.gazzano@gmail.com

    Digital enthusiast and growth hacker, with a strong passion for new technologies, social media and PR. She uses strategic communication as a strong asset in her life and has a creative approach to problem solving.

    No Comments

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.